Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Alpicoltura

Oggetto:

Alpine Farming Systems

Oggetto:

Anno accademico 2021/2022

Codice attività didattica
SAF0101
Docenti
Prof. Giampiero Lombardi (Affidamento interno)
Prof. Luca Maria Battaglini (Affidamento interno)
Corso di studio
[1708M21] SCIENZE E TECNOLOGIE DEI SISTEMI E TERRITORI FORESTALI
Anno
1° anno
Periodo
Secondo semestre
Tipologia
B - Caratterizzante, C - Affine o integrativo
Crediti/Valenza
12
SSD attività didattica
AGR/02 - agronomia e coltivazioni erbacee
AGR/19 - zootecnica speciale
Erogazione
Mista/Blended
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto con orale a seguire
Tipologia unità didattica
corso
Propedeutico a

I contenuti sono utili per l'insegnamento di Gestione sostenibile delle aziende zootecniche montane (SAF0245)


The contents are useful for the course in Sustainable management of mountain livestock farms (SAF0245)

Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Obiettivo dell'insegnamento è rispondere alle esigenze di formazione e di aggiornamento tecnico-scientifico del laureato magistrale sulle tematiche che riguardano la gestione dei principali agro-ecosistemi alpini, con particolare riferimento a quelli prato-pascolivi e pascolivi, e gli allevamenti montani e di alta-collina al fine di valorizzare i servizi ecosistemici forniti, pianificarne un'utilizzazione razionale con obiettivi produttivi (in particolare ottenere produzioni locali e tipiche), ambientali, paesaggistici e fruitivi, e conservare le risorse vegetali e animali. L'insegnamento completa la formazione agronomica e zootecnica del laureato ai fini di una sua collocazione nel mondo della libera professione, della pubblica amministrazione o in imprese private. 

The general objective of the course is to meet the requirements of training and technical-scientific knowledge of graduate students in the field of the management of alpine agro-ecosystems, with specific reference to pasture-lands (meadows and pastures), and of mountain livestock farming systems, in order improve the provision of ecosystem services, set their appropriate exploitation for different purposes (local and typical productions, environment, landscape and recreation), and preserve vegetation and animal resources. The course supplies the agronomic and livestock-related knowledge for an appropriate allocation of graduates as freelance professional, in public administrations or private enterprises.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

L'insegnamento prevede l'acquisizione di elementi di conoscenza sulle principali risorse agricole e dell'allevamento di alta-collina e montagna e sugli aspetti gestionali e produttivi di maggior rilievo nell'ambito dei sistemi agropastorali e zootecnici di questi territori.
Le competenze acquisite consentiranno l'inserimento nell'ambito della libera professione, negli uffici tecnici di pubbliche amministrazioni quali la Regione, i Comuni e le Unioni Montane, nell'ambito dell'insegnamento secondo quanto previsto dalla normativa in materia, e nell'ambito della ricerca universitaria o privata.

Conoscenze e capacità di comprensione

L'insegnamento fornirà agli studenti elementi per:
- analizzare i principali sistemi agro-foraggeri nord-occidentali italiani con particolare riferimento alle risorse pastorali montane;
- riconoscere le problematiche di gestione agronomica, pastorale e zootecnica di maggior rilievo per gli ambienti montani e alto collinari;
- riconoscere le diverse espressioni dei sistemi di allevamento di montagna e le connesse pratiche gestionali.

Capacità di applicare conoscenze e comprensione

Al termine dell'insegnamento e combinando conoscenze di botanica, fisiologia vegetale, agronomia e zootecnia gli studenti saranno in grado:
- organizzare la gestione multiuso dei sistemi agropastorali e zootecnici;
- realizzare piani di gestione zootecnica attraverso le conoscenze dello stato, del funzionamento e dei criteri per la gestione dei principali sistemi di allevamento montani per un'utilizzazione razionale e con obiettivi produttivi e ambientali;
- organizzare le principali filiere produttive legate all'utilizzazione delle risorse foraggere montane;
- collaborare, in contesti multidisciplinari, alla redazione di strumenti di gestione a diverse scale territoriali (dal livello comunale a quello regionale e nazionale);
- progettare interventi e svolgere consulenza per aziende o amministrazioni che intendono intraprendere un processo valorizzazione delle produzioni agricole e animali, migliorando la sotenibilità e riducendo l'impatto ambientale.

Autonomia di giudizio

Gli studenti acquisiranno l'autonomia di giudizio necessaria per collegare aspetti agronomici, zootecnici, forestali e di gestione del territorio.

Abilità comunicative

Al termine dell'insegnamento gli studenti sapranno:
- esprimersi correttamente in materia di agricoltura e allevamento montano combinando conoscenze di settore ma anche in relazione ad altre discipline con le quali la materia è in relazione più o meno stretta (botanica, biologia vegetale e animale, pianificazione del territorio);
- adottare un appropriato vocabolario tecnico per le diverse tipologie di sistemi agricoli e di allevamento

The course aims to supply the knowledge on the main agricultural and livestock resources of high-hill and mountainfarming systems and on their most important management and productive aspects. Students will gather the ability of connecting agronomy, forestry, animal production and land management skills. Students will have the qualification to work in the field of private practice, in public administrations such as Regional government offices, Municipalities and Municipality Unions, in the teaching sector, as established by the law, and in the sector of university and private research.

Knowledge and understanding skills

The course will provide students with elements to recognize and analyse:
- the forage and pastoral systems of north-west Italy with special reference to mountain environments;
- the most important agronomic and pastoral management issues concerning hills and high altitude environments;
 - the different expressions of mountain farming systems and related management practices for the improvement and characterization of their productions.

Ability to apply knowledge and understanding

At the end of the course, students will be able:
- to plan multifunctional agro-pastoral management;
- to develop livestock management plans through knowledge of the state, functioning and criteria for managing the main mountain farming systems for rational use and productive and environmental aims;
- to organize the main supply (food) chains based on the exploitation of mountain forages;
- to collaborate transdisciplinarily to drawing management tools at different territorial levels (from the municipal to the regional, national, transnational levels);
- to project and plan interventions for private enterprises and public administrations willing to qualify agricultural and animal productions, while improving the sustainability of forage and livestock systems and reduce the impact of practices.

Judgment autonomy

At the end of the course, students will be able to link agricultural, livestock, forestry and management aspects of mountain farming systems.

Communication Skills

At the end of the course, students will be able to:
- use appropriate vocabulary and expressions of agricultural and livestock sectors;
- communicate on mountain farming systems with industry knowledge but also in relation to other related disciplines (botany, animal and plant biology, animal production, land management).

Oggetto:

Programma

L'insegnamento fa parte dell'area di apprendimento comune.

Per effetto dell'emergenza Coronavirus, i seguenti argomenti dell'ambito della gestione delle risorse agropastorali e della gestione delle risorse zootecniche, potranno essere affrontati in parte online e in parte in aula.

Gestione delle risorse agropastorali:

  • L'alpicoltura per la gestione del territorio a fini conservativi e produttivi sulle Alpi e in montagna
  • Importanza dell'agricoltura e della zootecnia in Italia e, in particolare nella montagna piemontese
  • Graminee e leguminose foraggere:
    • morfologia
    • cicli vegetativi e riproduttivi
    • caratteristiche delle piante legate ai cicli di sviluppo: longevità, precocità, alternatività e rifiorenza
    • valore foraggero: valore nutritivo, consumo volontario e metodi di valutazione
    • caratteristiche delle principali specie foraggere spontanee o impiegabili nella praticoltura avvicendata
  • Gestione agronomica di prati e prato-pascoli:
    • impiego dell’azoto da parte delle piante
    • interventi sulla fertilità edafica: tecniche di concimazione
    • irrigazione
    • utilizzazioni a sfalcio e pascolamento: effetti su pianta e coltura
  • Erbai:
    • specie d’interesse per l’ambiente collinare-montano
    • tecniche agronomiche per la gestione
  • Prato-pascoli avvicendati:
    • consociazioni graminee-leguminose
    • criteri per la scelta delle specie da seminare
    • agrotecnica
  • Prato-pascoli permanenti:
    • tipi principali
    • contesti gestionali
  • Utilizzazione dei foraggi prativi: foraggiamento verde, fienagione, insilamento
  • Pascoli permanenti:
    • sistemi pastorali
    • determinismo della vegetazione pastorale
    • metodi di valutazione del valore foraggero della vegetazione pastorale: approccio quantitativo fitopastorale
    • concetti di tipo e facies pastorale
    • principali tipi pastorali delle Alpi occidentali
  • Utilizzazione dei pascoli:
    • ruolo agronomico e ambientale del pascolamento
    • azioni degli animali su suolo, fertilità, vegetazione
    • carico animale, determinazione e significato
    • tecniche di pascolamento
    • attrezzature per il pascolamento
    • interventi e tecniche di regolazione delle restituzioni animali
    • pascolamento razionale ed effetti della gestione non razionale
  • Principali colture agrarie alpine a scopo alimentare: cereali, leguminose da granella, canapa, patata

Gestione delle risorse zootecniche:

  • Funzioni dell'allevamento zootecnico 
  • Fattori che influenzano la produttività animale 
  • Categorie animali. Bovini. Ovini e Caprini. Altre specie 
  • Fattori genetici: specie, razza, individualità, controlli funzionali, Libri genealogici, Registri anagrafici 
  • Produzioni
    • Il latte: composizione, caratteristiche, fattori di variazione, qualità in alpeggio
    • Le produzioni casearie di montagna
    • La produzione della carne
  • Fattori zootecnici
    • Sistemi di allevamento
    • Strutture 
    • Fisiologia della lattazione: ordine, stadio, stagione, mungitura
    • Alimenti e valutazione chimico fisica
    • Fabbisogni animali e formulazione della razione
    • Pascolamento: aspetti zootecnici
  • Allevamento bovino
    • Generalità e tecnologie
    • Razze allevate: Piemontese, Valdostana, Barà-Pustertaler, P.R. d'Oropa, Rendena, Grigia Alpina, Bruna Italiana, Pezzata Rossa Italiana, Bruna Alpina, Frisona, altre 
    • Allevamento del vitello. L'allevamento secondo la linea vacca - vitello
  • Allevamento ovino.
    • Generalità e tecnologie
    • I sistemi di allevamento 
  • Allevamento caprino
    • Generalità e tecnologie
    • I sistemi di allevamento 
  • Fattori igienico-sanitari. Patologie e profilassi 
  • Visite tecniche ad allevamenti ed ambienti pastorali rappresentativi ed esercitazioni sul campo integrate con il corso di Alpicoltura 1  

Attività sul terreno:

  • Visite tecniche ad allevamenti ed ambienti pastorali rappresentativi.
  • Attività sul terreno (4 giorni in area alpina):
    • Riconoscimento delle principali specie pastorali
    • Esame di differenti vegetazioni prative e pastorali alpine: osservazione, rilievo e interpretazione della vegetazione e valutazione della gestione pastorale in un comprensorio pastorale alpino e dei suoi effetti sulla vegetazione
    • Analisi zootecnica del sistema pastorale

The course belongs to the common learning area.

Due to Coronavirus outbreak, the lectures of agropastoral system and livestock farming system units could be deliverd as online lectures and hall lectures as well.

Topics of the agropastoral system unit are:

  • Alpine pasture-land management purposes: agricultural productions and land conservation in mountain areas
  • Organization of agropastoral systems in Italy, with particular reference to mountain areas
    Grasses and leguminous plants:
    • morphology
    • plant cycles: vegetative and reproductive stage
    • plant features of agronomic importance: longevity, precocity, alternativity, regrowth, and re-flowering
    • forage value: nutritive value, intake and their assessment
    • main forage species for temporary and permanent grasslands
  • Grassland agronomic management:
    • N use by plants
    • fertilization techniques
    • irrigation
    • exploitations: cutting and grazing
  • Lays:
    • main species for mountain-hill environments
    • agronomic management
  • Temporary grasslands:
    • grass-leguminous plant associations
    • choice of the seed mixture
    • agronomic management
  • Permanent grasslands (hay meadows)
    • grassland type identification
    • agronomic management
  • Forage crop exploitation: green forage, hay, silage
  • Permanent pastures
    • mountain and alpine pastoral systems
    • drivers of vegetation composition
    • study approaches to pasture vegetation: phyto-pastoral point-intercept method
    • classification of pastoral vegetation: pastoral types and subtypes
    • main vegetation types in the western Italian Alps : origin and characteristics
  • Grassland exploitation:
    • grazing agronomic and environmental role
    • grass-animal-soil relations
      animal stocking rate: concept and computation 
      grazing management techniques and grazing organization
    • manure management in pastures:
    • grazing intensity and grazing efficiency: appropriate exploitation concept
    • effects of not appropriate exploitation
  • Main alpine food and feed herbaceous crops: cereals, grain legumes, potato, hemp.

Topics of the livestock farming system unit are:

  • Factors influencing animal productivity (cattle, sheep and goats)
  • Genetic factors
  • Animal productions
    • Milk composition, characteristics, factors of variation, quality in mountain pastures
    • Cheese productions
    • Meat production
  • Livestock systems
  • Lactation: order, stadium, season
  • Milking
  • Chemical and nutritional evaluation of feedstuffs
  • Livestock requirements and diet formulation
  • Pasture systems
  • Cattle breeding and technologies
  • Cattle breeds: Piemontese, Aosta RP, BP,C, Bara-Pustertaler, Oropa RP, Italian Brown, Italian Simmental, other breeds
  • The cow-calf system
  • Sheep and goats farming and technologies
  • Animal hygiene. Diseases and prophylaxis of infectious diseases and sanitation. Parasitic diseases and pest control. Metabolic diseases. Toxicology.

Field practice

  • Technical visits to representative farms and pastoral environments.
  • Field practice (4 days in an alpine summer pasture)
    • Identification of the main species
    • Grazing management in mountain areas: vegetation surveys and analysis of the grazing management of a summer pasture
    • Analysis of the livestock system.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Attività didattica frontale in aula e online per un totale di 84 ore, suddivise in lezioni da 2 e 3 ore in base al calendario accademico, seguita da esercitazioni sul terreno per un totale di 36 ore.

Per raggiungere gli obiettivi dell'apprendimento, agli studenti è vivamente consigliata la frequenza delle lezioni poichè, pur essendo essa facoltativa, non sono disponibili testi che coprano tutti gli argomenti affrontati in aula. Le esercitazioni sul terreno sono parte integrante dell'insegnamento e pertanto anche la loro frequenza è vivamente consigliata per acquisire la preparazione necessaria per affrontare la verifica finale dell'apprendimento. Oltre alla frequenza delle lezioni, gli studenti dovranno prevedere attività di studio individuali e di gruppo per la redazione di elaborati da presentare prima dell'esame.
Gli studenti che non potranno presenziare alle attività sul terreno sono pregati di contattare i docenti all'inizio delle attività in aula al fine di concordare un programma alternativo.
Per le lezioni frontali i docenti si avvalgono di presentazioni che sono a disposizione degli studenti. Le lezioni online sono erogate come videolezioni, presentazioni commentate e videoconferenze.

Hall and online lectures for 84 hours overall, split into 2-3 hours lesson depending on academic calendar, followed by in-field practice for 36 hours.

To reach course objectives, lecture attendance is warmly recommended, even if not mandatory, since texts covering all the topics of the course are not available. In-field practice is also essential and its attendance recommended consequently to get the knowledge sufficient for final examination. Beyond the attendance of lectures and in-field practice, individual and group homework are requested, also to draw the report to be delivered before the examination.

Student not attending practice are kindly requested to contact their professors at beginning of the semester and discuss possible alternatives.

For hall lectures, the teachers make use of slides that are available to students.

Online lectures are offered as internet-based video lectures, presentation with comments and with the help of videoconference systems.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Durante l'insegnamento, il numero relativamente limitato di partecipanti consente un'interazione continua tra gli studenti e i docenti che possono in questo modo verificare "in tempo reale" il livello dell'apprendimento dell'intera classe, anche tramite strumenti multimediali interattivi.
All'inizio di diverse lezioni saranno eseguite verifiche puntuali sui contenuti delle lezioni precedenti.
Numerose lezioni in aula e tutte le esercitazioni dell'insegnamento coinvolgono direttamente gli studenti nelle attività formative.

A causa dell'emergenza Coronavirus gli esami si svolgeranno secondo le modalità indicate di seguito solo nel caso in cui possano essere svolti in presenza. Qualora non possano essere garantite le condizioni di sicurezza per studenti e docenti, la verifica dell'apprendimento sarà esclusivamente orale, impiegando gli strumenti di videoconferenza messi a disposizione dall'Ateneo. Per gli studenti della coorte 2019/2020 il colloquio orale avrà un peso del 100%; per gli studenti frequentanti gli anni accademici precedenti e seguenti l'orale avrà un peso del 90%, gli elaborati un peso del 10%.

Durante l'orale saranno verificati la capacità di organizzare le conoscenze acquisite, di affrontare e risolvere problemi complessi sulla base di quanto appreso e tramite il ragionamento critico sullo studio realizzato, la qualità dell'esposizione e la capacità di impiegare il lessico specialistico. L'orale verterà sui contenuti dell'insegnamento e sulle esperienze maturate sul terreno e sarà discusso un elaborato sulla valutazione delle potenzialità pastorali e sull'organizzazione zootecnica dell'alpeggio esaminato, redatto con i dati acquisiti nel corso delle esercitazioni.

During the course, because of the limited number of students in the class, students will interreact frequently with the teachers who will "real time" check their knowledge, also by using interactive multimedia tools. 
Student's responses will be analysed at the beginning of representative lectures.
Students will be directly involved in several lectures and will be key players during field practice.

Due to Coronavirus outbreak, the examinations will be carried out as described hereafter only when they will be carried out at the hall with the presence of students and teachers. In case the safety conditions for students and teachers cannot be ensured, the learning test will be exclusively oral, using the video conferencing tools provided by the University. For students of 2019/2020, the oral interview will weigh 100%; for students attending during previous and following academic years, the oral will have weigh 90%, while reports will weigh 10%.

During oral test the ability to organize acquired knowledge and to manage complex situations, the quality of the speach and an appropriate language will be evaluated. Oral test will deal with course topics and the report on pasture vegetation and its grazing features, and the livestock system management drafted on the basis of the data gathered during on-field practice.

Oggetto:

Attività di supporto

Non sono previste attività di supporto extracurricolare.

Specific student support will not be provided.

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
Coltivazioni erbacee, Vol. III: Foraggere e tappeti erbosi
Anno pubblicazione:  
2002
Editore:  
Ed. Patron, Bologna
Autore:  
R. Baldoni, L. Giardini
ISBN  
Capitoli:  
Specie foraggere Gramineae e Leguminosae; Consociazioni e associazioni prative; Pascoli
Obbligatorio:  
No


Oggetto:
Libro
Titolo:  
I tipi pastorali delle Alpi Piemontesi. Vegetazione e gestione dei pascoli delle Alpi occidentali.
Anno pubblicazione:  
2007
Editore:  
Alberto Perdisa Editore
Autore:  
Cavallero A., Aceto P., Gorlier A., Lombardi G., Lonati M., Martinasso B., Tagliatori C.
ISBN  
Obbligatorio:  
No


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Fondamenti di zootecnica. Miglioramento genetico, nutrizione e alimentazione.
Anno pubblicazione:  
2007
Editore:  
Liviana Scolastica
Autore:  
Giovanni Bittante, Igino Andrighetto, Maurizio Ramanzin
ISBN  
Obbligatorio:  
No


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Gli animali domestici delle Alpi
Anno pubblicazione:  
2016
Editore:  
Blu Edizioni
Autore:  
Riccardo Fortina, Paolo Cornale, Manuela Renna, Luca Battaglini
ISBN  
Obbligatorio:  
No
Oggetto:

Le videolezioni, le diapositive delle lezioni e diversi appunti sintetici sugli argomenti trattati sono disponibili attraverso le pagine web dell'insegnamento su Moodle.

Si consiglia inoltre per completare la preparazione la consultazione del sito SoZooAlp (www.sozooalp.it) Società per lo studio e la valorizzazione dei sistemi zootecnici alpini ("Quaderni" Sozooalp).

Video lectures, course slides and several course notes are downloadable from the course web pages on Moodle platform.

However it is suggested for further improvement the website of SoZooAlp (www.sozooalp.it) Società per lo studio e la valorizzazione dei sistemi zootecnici alpini ("Quaderni")



Oggetto:

Note

Le modalità di svolgimento dell'attività didattica potranno subire variazioni in base alle limitazioni imposte dalla crisi sanitaria in corso. In ogni caso è assicurata la modalità a distanza per tutto l'anno accademico.

La registrazione ai singoli moduli dell'insegnamento è disponibile tramite Moodle.

Le esercitazioni, se attuabili in presenza, si svolgono in ambienti di altitudine e sono pertanto consigliate una buona preparazione fisica e attrezzatura adeguata.

The taching activity may undergo changes depending on the situation COVID19. The e-learning model system is guarantee for the whole year.

Students are invited to register to each module using Moodle.

Practice, if feasible in filed, will be carried-out in high-altitude environments. Thus, good physical training and suitable equipment are suggested.

Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 26/08/2021 14:14
Location: https://www.stef.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!